Definizione di Telelavoro


Telelavorolavoro da casahomework, Smart Work, Lavoro Agile: tutti sinonimi di lavoro a distanza, fenomeno in costante diffusione, nato grazie ad Internet e all’evolvere delle comunicazioni digitali, che hanno contribuito all’accorciamento delle distanze geografiche.

Con telelavoro si intendono tutte quelle attività lavorative che si svolgono in modo indipendente e a distanza, rispetto alla sede fisica dell’azienda o dell’ufficio, grazie all’utilizzo dei sistemi di comunicazione telematici, sfruttando Internet. Sotto la definizione di telelavoro, in una visione più ampia della terminologia pura, vanno anche tutte quelle professioni autonome che possono essere svolte da casa, esempio con la formula freelance.
Il primo a parlare di telelavoro, fu lo scienziato Jack Nilles, che nel 1973 coniò i termini Telecommuting, ossia è il lavoro che si sposta verso il lavoratore (telependolarismo), e Telework, ossia ogni forma di attività lavorativa che consente di essere svolta senza lo spostamento fisico del lavoratore, ma sfruttando le tecnologie dell’informazione.

Classificazione del Telelavoro

La definizione attuale di telelavoro, prende in considerazione tutte le professioni che possono avvenire in modo delocalizzato rispetto alla sede aziendale, o all’ufficio.

Possiamo riconoscere tipologie di telelavoro in forma individuale (lavoro svolto da casa parzialmente o totalmente per un unico datore di lavoro, o per più committenti), o in forma collettiva (funzioni svolte da casa in supporto ai lavori d’ufficio, per la sede stessa o per sedi dislocate, sub-appalto delle funzioni di supporto, lavori di gruppo tra imprese o tra dipartimenti della stessa azienda ecc..).

Le tipologie di telelavoro si differenziano in base al luogo in cui viene svolto:

  • da casa
  • mobile
  • centri satellite
  • azienda virtuale

L’economista canadese Don Tapscott sostiene che il capitale umano e la condivisione delle conoscenze costituiscono la vera ricchezza della New Economy, e solamente le aziende che si adegueranno a questa realtà ne usciranno vincenti. Nell’era della rete, tutto si modifica. L’abbattimento delle barriere fisiche grazie alle innovazioni del settore ICT, ha rivoluzionato anche la concezione del lavoro e dei suoi spazi. Sempre maggiore è la tendenza americana di usufruire delle nuove possibilità del telelavoro, dove la società della rete promuove l’abbattimento dell’idea dell’ufficio fisso, per approdare ad uno spazio sociale al quale si può accedere comodamente anche da casa, e che diventa luogo di discussione di un progetto comune con relativi scambi di idee, opinioni e informazioni.